Francesca Garioni - Mille Papaveri Rossi Premio Nazionale Letterario

Mille Papaveri Rossi
Nel ricordo di Fabrizio De Andrè
Gruppo SBE Servizi
In occasione della Giornata Mondiale della Poesia 2019
Vai ai contenuti

Francesca Garioni

Serata del 30/03/2019 > Artisti della serata finale
Francesca Garioni: ecco chi sarà l'anima teatrale di Mille Papaveri Rossi.

Attrice eclettica e poliedrica, vive in una cittadina a pochi km da Salò, ma come tanti, anche lei milanese di nascita.
Il suo teatro è fatto di collaborazioni con grandi del panorama artistico nazionale, artisti e autori di prestigio.
A Parlare di lei lasciamo che siano il suo percorsi di studi artistici e il suo peregrinare sui palcoscinici che abbiamo cercato si sintetizzare con alcune delle sue interpretazioni più reppresentative.
Una vera signora del teatro, schietta e diretta nella vita, schietta e diretta nei testi che porta in teatro.

Ecco il suo percorso di studi:
1980 Diploma di Liceo linguistico conseguito nel 1980
1981 Diploma corso di lingua e civilizzazione francese presso la Sorbona di Parigi
1982/1983 Corso biennale di recitazione presso il CTA di Milano
1984 Stage mensile con Dario Fo e Franca Rame
1984 Diploma parauniversitario settore turistico
1985 Corso annuale di recitazione presso L’Avogaria di Venezia
1995 Stage di corporeità
2013 Corso di lettura interpretata con musica con Stefano Benni e Umberto Petrin
2013 Stage con Dario Fo e Mario Pirovano
2016 Stage con Dario Fo e Jacopo Fo
2017 Workshop con Nanni Garrella
2018 Workshop residenziale con Vincenzo Del Prete

Una intesi di cosa a portato sul palcoscenico di numerosi teatri:
-“La morte di Empedocle” di Holderlin col Teatro dell’Acqua regia di Cesare Lievi
-Spettacolo per ragazzi con la regia di G. Tiraboschi in collaborazione col CTA di Milano
-Aiuto regia in “Ljendes” regia di P. Arrigoni Teatro Telaio Brescia
-“Le lacrime amare di Petra Von Kant” di Fassbinder regia di P.Arrigoni Teatro Telaio Brescia
-“ Dall’Antologia di Spoon River” regia A. Engeben Brescia
-“Anime trasparenti” Progetto teatrale con pazienti psichiatrici per”Associazione Il chiaro del bosco”
-“Il sacchetto di mele” di Andrea Malpeli regia di Marzio Manenti Teatro dei Lumi
- “Reietti” da interviste di Anna Politkovkaya regia di Marzio Manenti Teatro dei Lumi
-“Silence” performance teatrale regia di Sara Poli presso la Torre di Lumezzane
- “In nome della Madre” di Erri De Luca accompagnata da Aligi Colombi ai suoni e alle percussioni e rappresentato in svariate sedi tra cui l’Auditorium della Collezione Paolo VI di Concesio.
- Letture con accompagnamento musicale, letture durante presentazioni di libri (tra cui ottobre 2014 “L’amore rubato” di  Dacia Maraini con la presenza della scrittrice) e a convegni letterari.
- Spettacolo “La bellezza” parole e musica presso il Teatro del Vittoriale in apertura del concerto di   Eugenio Finardi 2014
- “Storie di Donne” (letture, monologhi, musica) con Aligi Colombi, Stefano Manfroi e Susanna Remi.
- 06 / 20 maggio 2015 partecipazione al video del trailer del film di Jacopo Fo con la Bandabardò presso la Libera Università di Alcatraz.
- Con Aligi Colombi ai suoni e alle percussioni, “E il naufragar m’è dolce” spettacolo di poesia e musica.
- “Se dico amore …” viaggio attraverso parole e musica nelle sfaccettature della parola Amore presso l’Auditorium Comunale di Roè Volciano.
- “Passegiata artistica” Suoni e poesia tra le opere d’arte , con Aligi Colombi, presso la Collezione Paolo VI di Concesio.
- Registrazione di poesie per testo scolastico per la Casa Editrice La Scuola.
- “Vecchiaccia” di Stefano Benni – Monologo teatrale
- Conduce da diversi anni corsi di lettura espressiva
- Collabora col progetto Pandora con readings live e registrazioni podcast
- Ha collaborato con l’Associazione Opera e il gruppo di musica da camera Amaranta, sia come aiuto nella preparazione di alcuni spettacoli  recitati che come attrice in alcuni lavori.
- Collabora con l’associazione “Il chiaro del bosco” dove tiene laboratori teatrali e di lettura con pazienti psichiatrici.
- Luglio 2018 vincitrice “Premio più luce” presso il Vittoriale di Gardone Riviera , per la miglior interpretazione di testi poetici.
tel.: 366.2646049
fax.: 1782207412
Torna ai contenuti